CALOTTA ESTERNA IN POLICARBONATO

È stampata ad iniezione in policarbonato LEXANTM*, la resina che, a parità di forma, spessore e procedimento, assicura prestazioni superiori (ad altri materiali plastici), soprattutto in termini di resistenza ai forti impatti: durante la prova di resistenza all’urto, tale prodotto ha fatto registrare valori pari a 900/1000 J/m, contro i valori massimi di 550/600 J/m della resina ABS. Inoltre, la resina LEXANTM*, ideata e prodotta dalla società SABIC Innovative Plastics (già General Electric Plastics), si contraddistingue anche per la sua resistenza termica: il “range” della resina LEXANTM* di SABIC Innovative Plastics va da -30°C a +120°C (per l’ABS: da -20°C a +50°C). Grex effettua prove regolari su calotte verniciate e non, sia a temperatura ambiente che condizionate a -20°C, attraverso un cannone ad aria compressa sul quale si posizionano calotta e mentoniera. Il test prevede sollecitazione del campione mediante un proiettile sparato all’energia di circa 300 Joule contro punti di impatto specifici.Nei reparti di verniciatura, si impiegano soprattutto vernici all’acqua (definite “ecologiche”, in quanto contengono solventi in percentuali ridotte) con finitura protettiva Hi-Brite (Protective Hard Coating), a garanzia di una lucentezza del colore prolungata nel tempo. Anche il processo di verniciatura viene testato, attraverso una speciale cella termica all’interno della quale le calotte vengono condizionate con cicli termici specifici di 14 ore circa ad umidità relativa dal 10% al 75% e temperature da 40°C a 80°C. Si effettua anche test estremo di temperatura a 100°C, al fine di accertare che le decalcomanie risultino adeguate in qualsiasi condizione climatica. * LEXANTM IS A TRADEMARK OF SABIC

img23 STAMPAGGIO AD INIEZIONE CALOTTA IN POLICARBONATO
img23 CARTEGGIATURA ROBOTIZZATA CALOTTA
  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4