24/04/2017

MOTOGP AUSTIN: SODDISFAZIONI E SPETTACOLO PER I PILOTI NOLANGROUP!

In Texas, si sa, è tutto grande. Il rettilineo più lungo del campionato mondiale MotoGP ha messo a dura prova aerodinamica e freni ma i rider Nolangroup si sono fatti onore ancora una volta.

Con il neo acquisto Alex Rins fuori per infortunio (un augurio di pronta guarigione da parte di tutti noi) Danilo Petrucci ha portato la sua Ducati fra i primi, grazie ad una gara aggressiva.

Bene anche Syahrin in Moto2 e Bastianini in Moto3, quest'ultimo protagonista fino alla fine.

Il prossimo appuntamento è per il 7 maggio, nella calda Spagna, a Jerez... ma noi siamo sicuri che già da qualche settimana, molti di voi hanno tirato fuori la moto dal box, pronti a godere del meteo più gentile! Ricordate che potete contare sempre su Nolan come compagno di viaggio. Seguiteci in tutte le nostre iniziative!


MOTOGP
DANILO PETRUCCI 8°

“Sono molto contento per la gara di oggi. Ieri eravamo molto in difficoltà, non riuscivo ad avere un buon feeling con l’anteriore. Abbiamo studiamo molto i dati e questo lavoro ha pagato così come la scelta della gomma dura sul posteriore. Abbiamo azzeccato tutte le mosse. Per questo voglio ringraziare tutta la squadra, soprattutto il mio capo meccanico Daniele Romagnoli ed il mio ingegnere elettronico Christian Battaglia perché hanno fatto un grande lavoro. E’ un grande risultato”.


MOTO2

HAFIZH SYAHRIN 11°

"Ho fatto una buona gara ma ho davvero bisogno di lavorare sodo durante la sessione di qualifica e progettare una strategia migliore. So che migliorando la posizione in griglia potrò fare gare ancora migliori. Stiamo migliorando la velocità dei setup per affrontare la prossima gara. Ho bisogno di passare più tempo con il mio ingegnere e stiamo cercando qualche strategia che ci consenta di fare i miglioramenti che ci servono."


MOTO3

ENEA BASTIANINI 4°

"Sono soddisfatto perché sono riuscito a rimanere nel gruppo davanti. Ho eseguito tutta la gara al limite, ho lottato con [John] Mcphee nel gruppo e poi sono stato in grado di raggiungere [Jorge] Martin. Sapevo che l'ultimo settore sarebbe stato rischioso ma, anche così, ho cercato con tutto il mio impegno di passare anche se sono andato lungo. Tuttavia, sono felice, è-stata una bella gara e spero di continuare con questo trend".

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4