• slider-img1

05/09/2011

Misano MotoGP, Nurburgring SBK: Lorenzo, Checa. Doppietta X-lite.

Un weekend fantastico per i colori Nolangroup. A Misano vince Jorge Lorenzo (X-lite X-802) che ribalta i pronostici battendo Casey Stoner (Nolan X-802) autore della Pole Position, giunto terzo al traguardo.
Al Nurburgring, in gara uno, vince ancora una volta Carlos Checa (X-lite X-802) autore anche della Super Pole davanti a uno scatenato Marco Melandri (Nolan X-802) in splendida forma. In gara due, sotto un diluvio incredibile, i nostri due alfieri hanno condotto una gara intelligente, magistralmente supportati dal loro X-802, con l'obiettivo di uscire indenni da una situazione difficile e pericolosa, portando a casa un sesto posto (Meandri) un ottavo (Checa) con l'inserimento di Badovini (X-lite X-802) settimo.

JORGE LORENZO
“Questa è una giornata indimenticabile, una delle migliori della mia carriera.La gara è stata fantastica anche se particolarmente impegnativa. Il nostro obiettivo per Misano era di recuperare punti su Stoner e ci siamo riusciti. Devo ringraziare la squadra perchè non abbiamo iniziato bene il weekend e ci siamo presentati qui dopo qualche gara difficile: adesso abbiamo ridotto un pò il gap dalla vetta e speriamo di riconfermarci tra due settimane ad Aragon.Voglio sinceramente dedicare questo successo a Wayne Rainey, tornato qui a Misano questo fine settimana, adesso spero di vincere ancora anche se prima, proprio domattina, scenderò in pista nuovamente a Misano per un nuovo test con la Yamaha 1000cc per l’anno prossimo“.
CASEY STONER
“Nei primi giri ho cercato di stare attento perchè c’erano diverse gocce di pioggia sul cupolino. Trovato il mio passo ho cercato di stare vicino a Lorenzo, ma dopo un pò ho iniziato ad accusare problemi. Ho faticato parecchio da un punto di vista fisico, ero abbastanza stanco dopo diverse gare particolarmente impegnative. Per vincere a Laguna Seca e Brno ho forzato più del consentito, questo l’ho pagato oggi. Si è ripresentato anche il problema al collo che mi porto dietro da Assen, ero davvero stanco nella seconda parte di gara e per questo sono soddisfatto di questo terzo posto. Spero per Aragon di ritornare in piena forma perchè oggi la moto era competitiva, non c’erano problemi, anche se Jorge era davvero veloce, ha disputato una gara semplicemente fantastica”.

La classifica vede sempre al comando Casey Stoner con 35 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo. Prossima gara il 18 Settembre ad Aragon.

CARLOS CHECA
“E’ stata una gara una molto speciale oggi, che ha significato la mia prima vittoria SBK su questo circuito. Vorrei dedicare la vittoria a Claudio Castiglioni, e’ stato una persona molto importante nel mondo del motociclismo ed è anche grazie a lui che abbiamo le moto con cui corriamo oggi. Il risultato di gara 1 e’ stato molto importante, dal punto di vista della classifica. Sapevo che era molto importante far aumentare il gap fra di me e Noriyuki nella prima fase, e questo piccolo vantaggio e’ stato molto utile nell’ultima fase, quando cominciavo ad avere un po’ di problemi di aderenza. Gara 2 invece e’ stata una delle gare piu’ difficili che io abbia mai corso. Eravamo obbligati a portarla a termine, ma per le quantita’ di acqua e le condizioni della pista soffrivo molto e non riuscivo nemmeno a vedere la curva successiva. Visibilita’ quasi nulla. Un peccato per quelli che hanno rischiato e un peccato che non c’era Biaggi a correre con noi oggi, speriamo che lui si possa riprendere e spero quindi di rivederlo a Imola. Per noi e’ stato un giorno positivo e sono contento”.
MARCO MELANDRI
"Gara 1 non è stata facile, sono molto contento del mio podio. Ho avuto un buon inizio ma non ero così veloce per i primi giri. Ho fatto un errore e ho perso l'anteriore in frenata, sono andato largo e così ho perso un sacco di tempo. Ho poi ripreso Eugene e, infine, Noriyuki ma Carlos era troppo avanti. Devo ringraziare il mio team, hanno lavorato duramente  e benissimo per tutto il weekend! In gara 2 ho cercato di finire la gara senza cadere. Ho anche avuto un problema con l'elettronica sulla moto e il display non funzionava bene così sono stato ancora più prudente. Credo che la decisione, da parte della direzione, di far completare i due terzi di gara non sia stata corretta per la sicurezza dei piloti in queste condizioni. Sono molto deluso, a mio parere, la gara avrebbe dovuto essere fermata prima.

In classifica Carlos Checa consolida il primato portando a 74 punti il suo vantaggio su Marco Melandri ora secondo. Prossima gara ad Imola il 25 Settembre.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4