26/08/2019

MOTOGP, SILVERSTONE: UN'ALTRA VITTORIA PER NOLANGROUP!

La gara di Silverstone è di quelle da ricordare.

Vittoria di Alex Rins grazie ad un'incredibile freddezza nel duello finale con Marc Marquez, ma anche ottime prestazioni da parte di Danilo Petrucci, settimo e Remy Gardner, ad un passo dal podio in Moto2, dopo una gara molto combattuta.

Sfortunata, invece, per i nostri rider, la gara della Moto3.

Aron Canet, ancora in lotta per il mondiale, è caduto per essere stato centrato, ed è stato quindi costretto ad una difficile rimonta.

Il week end britannico, ci lancia un messaggio importante: bisogna lottare fino all'ultimo metro come ha fatto Alex Rins, non bisogna scoraggiarsi quando si è ad un passo dal risultato, e bisogna rialzarsi quando si cade, proprio come Aron Canet.

Sono incoraggiamenti che ci serviranno nel nostro ritorno alla vita di tutti giorni, dopo le vacanze? Lo scopriremo presto!


MOTOGP:

Alex Rins PRIMO

"Oggi è stato incredibile. Ho vinto ad Austin, battendo Valentino. E ora ho vinto qui, battendo Marc. Questi ragazzi sono molto veloci e sono" leggende "di questo sport. Sapevo che sarebbe stato difficile battere Marc oggi, ma volevo davvero provare, ed è stato fantastico farlo. In un paio di settori è stato più veloce di me, ma ho potuto recuperare in alcune altre aree. Ma verso la fine della gara mi sono sentito meglio ritmo di lui, e mi sono detto che dovevo provarci e cogliere l'occasione, ho visto l'opportunità e l'ho fatta accadere. Un grande grazie a tutti i membri del team! "


Danilo Petrucci SETTIMO

"Sapevo che oggi sarebbe stato un GP difficile per me e l'incidente alla curva 1 ha influenzato la mia gara, perché avevo deciso di rimanere sulla linea esterna ma ho trovato le moto di Andrea e Quartararo davanti a me e ho perso alcuni punti. Poi ho iniziato la mia ripresa e non è stato facile passare gli altri piloti, ma negli ultimi dieci giri sono stato veloce e ho impostato il mio giro più veloce sul penultimo giro. Di sicuro senza l'incidente avrei potuto finire più in alto, ma quando inizi così tanto dietro può succedere di tutto. Mi sento male per questa occasione mancata ma soprattutto mi sento male per Andrea, e spero che non sia nulla di grave. "


MOTO 2:

Remy Gardner QUARTO

"È stata una buona giornata. Eravamo così vicini al podio, ci siamo persi di nuovo da così poco. Ho fatto un'ottima gara, ho lottato all'inizio con il pieno di carburante ma verso la fine, l'ultimo 6 giri, ho fatto del mio meglio e sono riuscito a catturare il gruppo di testa. Penso che siamo tornati dove dovremmo essere, anche il mio compagno di squadra Tetsu ha fatto una gara davvero buona. È stata una giornata molto buona per la squadra. Non vedo davvero l'ora di correre a Misano."


MOTO3:

Aron Canet TREDICESIMO

"La gara è andata male perché purtroppo sono stato centrato da Albert Arenas, che si è comunque scusato. Purtroppo queste sono le gare, e lui ha fatto un errore come altre volte l'ho fatto io.

Sono comunque contento perché, nonostante la caduta sono riuscito a rialzarmi e a rimontare fino al tredicesimo posto. Torneremo più forti la prossima volta."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4