14/05/2018

SBK IMOLA: NELLA GARA DI CASA MANCA LA VITTORIA MA ARRIVANO I PODIO PER I NOSTRI PILOTI

Il Round di Imola di Imola è uno degli appuntamenti più attesi del mondiale Superbike! La pattuglia dei riders Nolangroup, si è presentata agguerrita e piena di aspettative per un appuntamento sempre importante per il campionato e per il pubblico di appassionati. E' mancata la vittoria in Superbike, sfiorata da Melandri, terzo in gara1 e sfortunato in gara2, e Davies, secondo in gara2.

Ottima anche la prestazione di Rinaldi, al debutto in Superbike nella pista di casa. Giocavano in casa anche Savadori, Sfortunato, e Caricasulo, secondo in Supersport, mentre nella Superstock 1000 è stato il tedesco Reiterberger a rappresentare Nolan Group sul podio con un importante terzo posto.

Il prossimo appuntamento è per la "fresca" Inghilterra, in un'altra pista storica, quella di Donington Park. Per tutti noi motociclisti, invece, l'appuntamento è quello di tutti i giorni.

Lavoro, svago, vacanza, sono tutte buone occasioni per indossare il vostro casco Nolan o X-Lite e godersi le due ruote. Ovviamente, sempre con prudenza!


SUPERBIKE

MARCO MELANDRI GARA1: 3°

"Tutto sommato possiamo essere soddisfatti, perché oggi non avrei potuto fare di più. È stata una gara veramente dura, nelle fasi iniziali ho faticato con il serbatoio pieno e non era possibile tenere il passo delle Kawasaki. Ci ho provato in tutti modi, ma ero al limite ed ho commesso un paio di errori. Da metà gara in poi invece siamo stati molto veloci, quindi dobbiamo analizzare al meglio i dati per ripartire da lì in Gara 2. Intanto voglio ringraziare i tifosi per il loro sostegno, l'atmosfera qui è sempre incredibile. Questo podio è per loro, e speriamo di fare ancora meglio domani".


CHAZ DAVIES GARA1: 4°

"Sfortunatamente non siamo riusciti a fare una buona partenza. Questo, considerato anche che sono andato fuori pista alla Variante Bassa, ci ha costretto a fare una gara in rimonta. Dopo metà gara il nostro passo era molto buono, e sono sicuro che avremmo potuto lottare per il podio se non per la vittoria, ma abbiamo trovato il ritmo un po' troppo tardi. Guardando il lato positivo, domani partiremo dalla pole. È la prima volta che possiamo sfruttare questa regola, ma possiamo anche migliorare alcuni dettagli per essere più costanti. Sono fiducioso".


MICHAEL RUBEN RINALDI GARA1: 7°

"Sono partito abbastanza bene e volevo stare con Melandri, ma ho commesso un piccolo errore. Dopo ho spinto al massimo per recuperare, ma quando le gomme calano faccio ancora un po' fatica. È su questo che vogliamo concentrarci, ci serve solo esperienza. Ci è successo anche ad Aragon, ma qui il distacco a fine gara è diminuito, quindi il bilancio è positivo. Abbiamo buoni margini di miglioramento".


CHAZ DAVIES GARA2: 2°

"Abbiamo fatto del nostro meglio oggi, ma sfortunatamente non è bastato per vincere. Le temperature sono salite e non avevo molto feeling, ero in difficoltà sia in fase di entrata in curva che in accelerazione. Quando Rea mi ha passato, ho pensato di provare a stare con lui, ma realisticamente sapevo che sarebbe stato troppo rischioso. Venti punti erano il massimo che potevamo ottenere oggi. Per me è molto importante comunque essere salito sul podio ad Imola. Ducati è qui vicino e ci sono tantissimi tifosi a supportarci. Avremmo voluto regalargli un risultato ancora migliore, ma ci siamo divertiti".


MICHAEL RUBEN RINALDI GARA2: 7°

"Sono abbastanza soddisfatto di questo weekend, terminato con due settimi posti e con la soddisfazione di avere guidato Gara 2 per qualche giro. Abbiamo il potenziale per fare meglio, ma ci manca ancora un po' di esperienza. L'importante è continuare a crescere, e proveremo a farlo anche a Donington, un'altra pista che mi piace molto".


SUPERSPORT


FEDERICO CARICASULO: 2°

"Sono felice per il podio perché un podio è sempre buono! Non sono così felice per la gara, ma sono felice per il campionato perché sono solo 12 punti dietro al leader. La mia gara è stata buona, ho spinto molto per andare via in testa con Lucas ma entrambi abbiamo fatto un piccolo errore. Nella seconda parte della gara sono riuscito a recuperare il gruppo di testa ed ero in P2, ma quando ho provato a superare Jules Cluzel, era impossibile perché lui aveva una velocità migliore di me fuori dalle curve e non potevo fare nulla senza correre troppi rischi. Sono molto eccitato per Donington perché sento che io e il mio team siamo molto forti ora, abbiamo solo Ho bisogno di lavorare sulla nostra accelerazione in uscita di curva. Il mio team ha fatto un lavoro incredibile per tutto il weekend, senza fare un solo errore e il campionato è ora molto più vicino e più interessante! "


SUPERSTOCK 1000


MARKUS REITERBERGER 5°:

"La pista di Imola è molto impegnativa, soprattutto in termini di accelerazione e frenata. Mi sta bene, ma sfortunatamente non siamo riusciti a risolvere i nostri problemi nel miglior modo possibile. Le qualifiche erano difficili da prevedere con la pioggia crescente e non abbiamo scelto la migliore configurazione in base alle condizioni. Ho quindi cercato di sfruttare al meglio la situazione, ma non sono riuscito a fare un buon giro. Più di una nona posiziona non è stato possibile fare. Avrei dovuto scegliere un altro setting, ma è sempre facile, col senno del poi. Abbiamo poi apportato alcuni aggiustamenti per la gara, che hanno avuto un impatto negativo dopo alcuni giri. Ho dovuto guidare più prudentemente e concentrarmi sulla frenata. Ad un certo punto ho avuto problemi violenti con il davanti e sono quasi caduto più volte, giro nella ghiaia, incluso. Oggi ho dovuto superare il limite per portare a casa la quinta posizione. 

Fortunatamente, un pilota wildcard ha vinto la gara e io sono ancora da solo il leader assoluto. Dobbiamo assicurarci per tornare al nostro passo nella prossima gara. "


  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4